Digiuno? Un alleato per la nostra salute! Scopriamo il perché

I medici consigliano di mangiare regolarmente, senza saltare i pasti, ma sapevate che il digiuno potrebbe rivelarsi un alleato importante per la nostra salute? Sono già tre le religioni che decidono di rinunciare al cibo per 24 ore, ma a noi ne bastano 16 per ammalarci con meno frequenza. Se rivolgiamo la nostra attenzione agli uomini primitivi, noteremo che essi mangiavano quando capitava, anche solo due volte alla settimana. Ovviamente, nel corso dei tempi le cose sono cambiate: per stare bene, dobbiamo mangiare almeno tre volte al giorno.

Tuttavia, dobbiamo tenere conto del fatto che il nostro corpo è progettato per resistere e sopportare in caso di assenza di cibo: il nostro fegato è in grado di conservare energia per 12 ore dall’ultimo pasto, rendendola disponibile quando necessario. Lo scienziato americano Mark Mattson ha pubblicato un articolo molto interessante a riguardo, dove sostiene che il digiuno, se controllato da un medico, può ottenere degli importanti effetti benefici nei confronti del nostro cervello, con la comparsa di nuovi neuroni; oltre a questo, garantirebbe un benessere generale in tutto il nostro corpo.

Grazie alla rinuncia del cibo, potremo avere una riduzione delle infiammazioni, un miglioramento delle cellule nei confronti dell’eliminazione delle sostanze di scarto, migliori risposte immuni, diminuzione della crescita di tumori e patologie cardiache. Tuttavia, prima di decidere se adottare questo stile di vita per stare meglio, suggeriamo di chiedere consulto al medico. La cosa fondamentale è non superare i due giorni alla settimana e bere moltissima acqua. Per le persone che soffrono di diabete, di malattie cardiache o di tumori, digiunare potrebbe essere la soluzione perfetta.

Salute dei denti: ecco gli alimenti che fanno bene

Mangiare in maniera corretta significa tutelare il nostro organismo, anche se alcuni determinati tipi di alimenti possono risultare benefici per i nostri denti. Come per ogni parte del nostro corpo, esistono cibi amici e nemici, ma nell’articolo di oggi abbiamo deciso di suggerirvi tutti quei prodotti alimentari che vi aiuteranno ad avere un sorriso smagliante e invidiabile. È da oramai diverso tempo che i medici suggeriscono di mangiare bene per non avere problemi di salute e Marco Turco, responsabile dei programmi di cura presso i centri odontoiatrici Samadent, ha dichiarato che la prevenzione parte direttamente dalla nostra cucina.

Si sconsiglia l’assunzione eccessiva di gomme da masticare, dolci e zuccheri, concentrando invece tutta l’attenzione possibile sui cibi colmi di fluoro e calcio, come latte, pesce, spinaci, yogurt e acqua. Dal punto di vista detergente, troviamo numerosi tipi di frutta e verdura capaci di svolgere tale meccanismo, a patto che non siano stati sottoposti a cottura: devono essere consumati crudi. In questo modo sarà possibile ridurre la presenza di placca sulla superficie dentale: cosa mangiare quindi? Una mela, insieme alla buccia. Nel dettaglio, ci pare giusto indicare tutti gli alimenti in grado di garantire una dentatura bianca e perfetta.

Il tè verde non macchia i denti e combatte possibili batteri; le mele, come abbiamo già detto, svolgono un’azione detergente per denti e lingua, così come le carote; le fragole ci aiutano ad avere denti bianchissimi, basterà strofinare la polpa sulle zone interessate per qualche minuto. Per la salute delle gengive sono ottimi i kiwi, poiché ricchi di vitamina C; per rimuovere macchie e placca, via libera a mandorle e noci; per l’alito fresco suggeriamo le foglie di prezzemolo, salvia e menta dopo i pasti.

Labbra, grazie al colore possiamo capire la nostra salute

Il nostro corpo è in grado di lanciarci segnali importanti per farci comprendere al meglio lo stato della nostra salute, senza il bisogno di farci provare dolore. Piccoli rush cutanei, cambiamenti di colore o perdita di capelli possono essere dei piccoli campanelli d’allarme. Per questa ragione, è molto importante prestare attenzione al colore delle nostra labbra, poiché pare indichino se stiamo bene o se ci sono dei problemi in vista.

Il colore delle nostre labbra non deve essere sottovalutato, soprattutto nei confronti di donne che camuffano quello naturale con rossetti, lucidalabbra o balsami nutrienti. Se le labbra si presentano, in modo naturale, di una tonalità rosso acceso, potrebbe significare che siamo soggetti a una massiccia produzione di gas e acidi, con conseguente infiammazioni generale del nostro organismo.

Se le labbra si manifestano piuttosto biancastre, significa che ci sono problemi allo stomaco in corso. Da non sottovalutare il color porpora o bluastro, poiché significa che il nostro cuore o il nostro sistema circolatorio sta affrontando non pochi disturbi ed è fondamentale effettuare un controllo. Piccoli accorgimenti che possono “salvarci” la vita, o comunque possono avvisarci in tempo.

Banane: ecco tutti i benefici per la nostra salute

Dal punto di vista alimentare e concentrando la nostra attenzione nei confronti della frutta, le banane sono in grado di regalare numerosi e ottimi benefici nei confronti della nostra salute. Un alimento colmo di potassio, con zero grassi, colesterolo e sodio. Il suo apporto energetico è immediato, pertanto riceveremo immediatamente energia. Un frutto che viene impiegato per prevenire e curare numerose malattie, come il diabete e la depressione. Per quale motivo? Perché presentano buone quantità di vitamine, fibre, carboidrati e fibre. Vediamo insieme ogni beneficio del dettaglio.

Le banane per curare il diabete

Le fibre contenute nelle banane aiutano chi soffre di diabete, poiché abbassano i livelli di glicemia presenti nel sangue nel caso in cui la patologia fosse di tipo 1. Nel caso in cui, invece fosse di tipo 2, le banane migliorando notevolmente i livelli di insulina, zuccheri e lipidi presenti nel sangue. Inoltre, grazie al triptofano, questo frutto protegge la memoria e migliora l’umore.

Le banane per prevenire il cancro

Grazie alle importanti quantità di vitamina C presenti, è possibile prevenire e ridurre il rischio di incorrere nella leucemia nei bambini; negli adulti, si avrà la possibilità di controllare il possibile sviluppo di cancro al colon retto, per via della numerosa quantità di fibre presenti.

Le banane contro la depressione

Grazie ad una ricerca pubblicata sul Journal of Neuroscience Letters, la vitamina B contenuta tranquillizza il sistema nervoso.

Le banane utilizzate per regolare la pressione sanguigna

Il potassio presente in questi frutti ha lo scopo di rendere la pressione del sangue più regolare. Così come le patate, le prugne, i pomodori e l’uva secca, anche le banane rientrano nella categoria degli alimenti per abbassare la pressione.

Le banane come rimedio naturale contro le scottature

Basterà impiegare un piccolo pezzo di buccia per ricevere sollievo in caso di scottature o infiammazioni.

Magnesio? Svelati tutti i motivi per cui è importante prenderlo

Il magnesio è un minerale molto importante per la nostra salute, considerato il fatto che la sua carenza provoca numerosi disturbi al nostro organismo, tra cui problematiche alle articolazioni, mal di testa, dolori muscolari e vertigini. Assumerlo in maniera costante significherebbe impedire e prevenire il deterioramento della cartilagine, che potrebbe comportare artrosi e dolori articolari. Un elemento importante, che viene impiegato anche per regolare alterazioni del ritmo cardiaco e ipertensione. Aiuta contro alcune tipologie di mal di testa, dolori alla mandibola, tensioni muscolari correlate alla cervicale e possibili contratture.

Inoltre, il magnesio aiuta il nostro organismo contro la stanchezza, pertanto viene assolutamente consigliato in caso di convalescenza, ma anche solo per persone che soffrono di fibromialgia, debolezza o stanchezza cronica. Aiuta a riacquistare l’appetito e combatte la nausea e il vomito, con modifiche e migliorie anche nei confronti dell’intestino, visto che aiuta in caso di stitichezza. Per le donne che soffrono particolarmente durante il ciclo mestruale, il magnesio rappresenta un’ottima soluzione. Inoltre, tra le sue qualità, troviamo anche quella di combattere ansia, insonnia, fobie di vario tipo e attacchi di panico.

Non è necessario acquistare appositi integratori alimentari per compensare la possibile lacuna, poiché il magnesio si trova in numerosi alimenti. Il cacao, precisamente 100 grammi di fondente, presenta quasi 500 mg di minerale; via libera agli ortaggi a foglia verde scuro, come gli spinaci, la bietola e la lattuga. Ottime anche le banane, le albicocche, le pesche, l’avocado e le prugne. Dal punto di vista della frutta, ma secca, troviamo le nocciole, le mandorle, le noci e gli anacardi. Anche i semi, il riso integrale, le patate, la zucca, l’avena, il miglio, i piselli e le lenticchie ne contengono in buone quantità, pertanto avete un’ampia scelta di prodotti alimentari da cui ricavare il magnesio.

Luci notturne? Causano effetti negativi per la nostra salute

La luce notturna artificiale non è naturale, ma questa dichiarazione non è assolutamente una scoperta, poiché ne siamo consapevoli. Tuttavia, siamo a conoscenza del fatto che alcune fonti luminosi di particolari dispositivi possono causare danni nei confronti della nostra salute? Secondo alcune persone della Yale University bisognerebbe migliorare queste tipologie di luce, poiché soprattutto smartphone e tablet causano una soppressione della melatonina e un disturbo del ritmo cardiaco: risultato? Non si riesce a riposare bene e si fa fatica a prendere sonno.

Stiamo parlando di effetti negativi nei confronti della nostra salute a breve termine, ma con il passare del tempo potrebbero diventare più importanti e pericolosi. Gli esperti dichiarano che le implicazioni correlate alla luce artificiale notturna potrebbero riguardare cancro al seno, diabete, obesità, altre tipologie di tumore e depressione, anche se non ne sono completamente sicuri. Tali considerazioni sono state dichiarate e pubblicate sul British Journal Philosophical Transactions, pertanto non dovrebbero essere sottovalutate.

Considerato il fatto che, nel mondo odierno, sono sempre più numerose le persone che dispongono di tablet e smartphone, è molto importante cercare di far comprendere la possibilità gravità e i possibili pericoli nei confronti della salute umana. Grazie ad uno studio pubblicato di recente su alcune persone che leggono libri sugli e-reader, è stato possibile dimostrare come i livelli di melatonina siano notevolmente ridotti rispetto a chi legge libri cartacei. Tale notizia non vi obbliga a spegnere ogni fonte luminosa alle otto di sera, ma sfruttare i vari congegni tecnologici con attenzione e moderazione.

Occhi e salute: prendiamocene cura con pochi e semplici consigli

Gli occhi sono l’unico organo che si occupa della vista, responsabili di riprendere la luce dall’esterno e di trasformarla in un’immagine. Per questo motivo è molto importante cercare di prendersene cura, evitando possibili complicazioni che con il tempo potrebbero danneggiarli. Abbiamo pensato che, per riuscire nell’impresa, siano sufficienti alcuni semplici consigli: scopriamo di che cosa si tratta.

Mangiate bene

È fondamentale seguire un’alimentazione sana ed equilibrata, caratterizzata da Omega 3, vitamina E, zinco e vitamina C, elementi importanti per prevenire i disturbi correlati all’invecchiamento, come le cateratte e la degenerazione maculare. Via libera a uova, verdure a foglia verde, pesce, agrumi e frutta secca.

Dite addio al fumo

Il fumo intacca i nostri occhi, rendendoli più facilmente soggetti al deterioramento della retina e del nervo ottico.

OK agli occhiali da sole

I raggi ultravioletti sono piuttosto pericolosi per la nostra vita ed è quindi importante cercare di proteggerli con degli appositi occhiali da sole. Grazie agli ultimi modelli presenti in commercio, è possibile acquistare prodotti con lenti polarizzate, che vi impediranno di strizzare gli occhi.

Lavorate in totale sicurezza

Se il vostro lavoro prevede diverse ore al computer, cercate di tutelare i vostri occhi facendo delle pause ogni due ore, per almeno un quarto d’ora di tempo. Optate per gli occhiali da vista, evitando le lenti a contatto; collocate il monitor in modo che il vostro sguardo sia diretto nella zona superiore; evitate che lo schermo rifletta la luce del sole proveniente da qualche finestra; scegliete una seduta comoda che mantenga la vostra schiena in una posizione corretta.

Tenetevi controllati

Cercate di controllare i vostri occhi almeno una volta l’anno, soprattutto nel caso in cui abbiate problemi di vista.

Corpo sano: esercizi e consigli utili per ritornare in forma

Abbiamo modo di perdere peso praticando tanti esercizi utili e funzionali per il nostro benessere, senza sprecare troppo tempo e senza metterci troppa fatica. Finalmente avrete l’opportunità di dire addio a quei chili di troppo pensando solo a voi, grazie ai nostri utili e pratici consigli. Vediamo insieme di che cosa stiamo parlando.

Praticate poco esercizio, ma con frequenza

Poco è meglio di niente, di conseguenza tale affermazione vale anche per gli esercizi fisici. Cercate di dedicare almeno dieci minuti al giorno all’allenamento e vedrete che i risultati non tarderanno ad arrivare.

Cercare di essere creativi e di avere tanta inventiva

Evitate di svolgere i medesimi esercizi ogni giorno, poiché tale abitudine potrebbe diventare noiosa e snervante, facendovi passare la voglia di allenarvi. Cercate quindi di variare gli esercizi tra loro, magari a giorni alterni.

Via libera ai pensieri positivi

Nonostante le giornate impegnative e faticose, dovreste comunque cercare di trovare il tempo e la forza di allenarvi. Pensate positivo e considerate tutti i vantaggi riscontrati in quei pochi minuti di attività fisica: non ve ne pentirete nei giorni a seguire.

Evitate di attendere le giuste occasioni

Per perdere peso non bisogna aspettare l’occasione giusta, come la prova costume o altri avvenimenti importanti dove il fisico viene messo in mostra. Cercate di mantenere un allenamento costante, senza particolari motivazioni, in modo da essere sempre in forma in qualunque periodo dell’anno.

Sì al cibo, purché sia sano

Come in ogni fase di allenamento, è molto importante non smettere di mangiare per paura di ingrassare. Saltando i pasti praticando attività sportiva, la fame aumenterà: vi ritroverete così a fare sforzi inutili. Via libera alla frutta e alla verdura, ma riducete zuccheri e carboidrati.

Attenti alle bevande alcoliche

Ok il drink durante il fine settimana, ma evitate i consumi eccessivi: l’alcool contiene numerose quantità di zucchero, di conseguenza fa aumentare di peso.

Via libera agli esercizi casalinghi

Se non avete modo di andare in palestra, ripetete i medesimi esercizi a casa vostra. Che cosa significa? Prendete un tappetino qualsiasi e fate i vostri addominali in tutta tranquillità.

Focalizzati sul benessere mentale

Per riuscire nei vostri obiettivi è fondamentale pensare a come ci si desidera vedere al termine degli esercizi: in questo modo potrete valutare se ciò che state facendo combacia con i vostri desideri, magari scegliendo altre tipologie di esercizi per raggiungere quanto prefisso.

No alla quantità degli esercizi svolti, sì alla buona volontà

Cercate di pensare al fatto che non è importante quanto si faccia nell’arco di una giornata, ma il grande impegno e la forza di volontà che mettete in ogni esercizio: non bisogna abbattersi se non si riesce a correre per 7 km o non si riescono a fare 200 addominali.

Dormire bene

A seguito degli allenamenti, il vostro corpo sentirà un bisogno maggiore di riposare e di dormire. Otto ore per notte è il tempo più consigliato: in questo modo, oltre a salutare i grassi in eccesso, potrete coccolarvi e prendervi cura del vostro corpo sotto ogni aspetto.

Salute e rimedi: i diuretici naturali più efficienti

I diuretici sono molto importanti per il corretto funzionamento dell’organismo, considerato il fatto che vengono impiegati per risolvere problemi di ritenzione idrica e per prevenire l’insorgenza di calcoli renali. La nostra salute e il nostro benessere sono molto importanti e sono davvero numerosi i prodotti farmaceutici presenti in commercio; tuttavia, esistono altrettanti diuretici naturali per sistemare e prevenire i problemi, senza alcun tipo di effetto collaterale. Stiamo parlando di precisi alimenti che presentano gli stessi vantaggi della diuresi, poiché contengono molta acqua.

Iniziamo partendo dall’anguria, un cibo diuretico naturale che contiene moltissimi amminoacidi. Questo frutto ci aiuta a dilatare i vasi sanguigni ed impedisce ai liquidi di concentrarsi in precise aree del corpo. I pomodori sono composti per il 90% d’acqua e, di conseguenza, sono classificati come uno degli alimenti diuretici naturali più validi. Siamo di fronte a una tipologia di verdura ricca di elementi nutritivi, capaci di allontanare i radicali liberi. Il cetriolo è un’altra scelta alternativa ai prodotti farmacologici, poiché contiene acqua, silicio e zolfo: componenti che rendono facile l’eliminazione dell’acido urico.

Tra gli ortaggi più comuni in grado di svolgere un’importante funzione diuretica troviamo anche asparagi e melanzane: le prime contengono flavonoidi, in grado di agevolare la circolazione del nostro sangue; i secondi vedono al centro dell’attenzione l’aspargina, un forte diuretico che aiuta anche nei casi di artrite e ritenzione idrica. Se amate la frutta, mirtilli e succo d’uva fanno al caso vostro: i primi, oltre ad essere diuretici, bloccano le infezioni urinarie; il secondo, facilita l’eliminazione di tossine attraverso l’urina.

Propoli e pappa reale: differenze e proprietà benefiche per la salute

Quando si parla di pappa reale e propoli bisogna distinguerne le differenze: la pappa reale serviva esclusivamente per nutrire l’ape regina, mentre il propoli è un resina impiegata dalle api per tappare i buchi dell’alveare. In ogni caso, entrambi gli alimenti regalano interessanti benefici nei confronti del nostro organismo: vediamo quali.

La pappa reale è una sostanza semifluida, di carattere gelatinoso; il suo sapore è acidulo-aromatico, dal colore bianco e ricco di nutrienti. Stiamo parlando di un super alimento che rende l’ape regina più grande e in grado di procreare, un alimento parecchio benefico anche per l’essere umano. Svolge un importante effetto benefico sull’organismo, indicato per i bambini in fase di crescita e per aumentare la concentrazione negli studenti.

Inoltre, la pappa reale viene consigliata anche nei confronti di adulti che praticano lavori troppo stressanti, o per persone che hanno bisogno di riacquistare energia e forza a seguito di malattie. Non ci sono controindicazioni ed è possibile assumerla a tempo indeterminato, magari mescolata con del miele e lontano dai pasti principali.

Il propoli veniva utilizzato dagli antichi Egizi per imbalsamare i propri cari, ma è possibile assumerlo anche oggi tramite pastiglie, sciolto in alcool o in soluzione glicolica, oltre al fatto che si trova anche in numerose creme per la pelle. Le sue proprietà più importanti sono quelle disinfettanti, decongestionanti e cicatrizzanti, caratteristiche che lo rendono speciale sia dal punto di vista interno che esterno: che cosa significa?

Viene impiegato per risolvere problemi cutanei, contro bruciature e irritazioni di vario genere. Il propoli serve a medicare i punti di sutura al posto della classica tintura a iodio, aiuta a combattere l’insorgenza dei brufoli e cura afte e vesciche del cavo orale. Un particolare alimento impiegato anche per regalare sollievo alla gola infiammata, per prevenire l’insorgenza di raffreddore e influenza e per dare sollievo in caso di gengivite.