Sale: ecco i 13 utilizzi diversi dal solito

Il sale è uno dei condimenti più utilizzati in cucina, ma può essere impiegato in 13 modi completamente diversi dal solito. Sappiamo che può essere sfruttato come rimedio naturale per qualche problema di natura estetica, ma ciò che stiamo per dirvi è completamente diverso da ciò che immaginate. Scopriamoli insieme:

  1. Sale per pulire: sul vostro pavimento cade qualcosa di grasso o unto e risulta difficile pulirlo con facilità. Se ci versate sopra del sale, nell’arco di poco tempo avrete modo di pulire velocemente e senza lasciare residui;
  2. Sale per rimuovere le macchie: se prendete del sale e lo mettete nell’acqua per farlo sciogliere, potrete togliere le macchie più difficili anche da tessuti delicati;
  3. Sale come repellente: se versate del sale negli angoli delle vostre stanza, avrete modo di allontanare le formiche una volta per tutte;
  4. Sale per desquamare il pesce: basterà immergerlo in acqua e sale per risolvere il problema;
  5. Sale per controllare le uova: ebbene sì, grazie a questo prodotto possiamo vedere se un uovo è fresco oppure no. Come fare? Prendete dell’acqua e metteteci il sale; ora aggiungete l’uovo: se affonda è fresco, se resta a galla è da gettare nella spazzatura;
  6. Sale per non rompere le uova: durante la cottura, può capitare che le uova si rompano durante la bollitura. Il segreto risiede proprio nel mettere il sale nell’acqua;
  7. Sale per montare: grazie a questo ingrediente potrete montare i bianchi d’uovo in maniera più soffice;
  8. Sale per rinvigorire le mele: prendete dell’acqua salata e immergete la mela che desiderate “riportare in vita”;
  9. Sale per pulire piastre e grill: prima di impiegare i vostri soliti prodotti, provate a sfregare questi accessori da cucina con del sale;
  10. Sale per spazzolini da denti: immergendo uno spazzolino in acqua salata, avrete modo di farli durare di più;
  11. Sale per ferro da stiro: questo ingrediente può eliminare le incrostazioni tipiche del ferro da stiro, evitando l’impiego di sostanze potenzialmente corrosive e dannose;
  12. Sale per le spugne: anche le spugne possono trovare beneficio dal sale, poichè se lavate con acqua e questo ingrediente possono durare di più;
  13. Sale per smacchiare oggetti importanti: grazie al sale potrete togliere macchie da acciaio, porcellana e argenteria. Ciò che dovrete fare, è immergere gli articoli in acqua salata

Emicrania, ecco come combatterla grazie al sale

Quando si soffre di emicrania, ci si ritrova spesso a fare i conti con un forte mal di testa accompagnato da nausea, vomito o sensibilità alla luce. Chi presenta questo tipo di problema frequentemente, potrebbe avvertire dei piccoli segnali prima della sua comparsa, ma in ogni caso è spesso impossibile impedire la comparsa dei disturbi. Nell’articolo di oggi abbiamo pensato a un rimedio interessante da adottare, che consiste nell’impiego del sale.

Prima di illustrarvi i suoi benefici, è bene cercare di capire tutte le possibili cause che scatenano l’emicrania, anche se non ci sono motivazioni precise a riguardo. Alcuni studiosi sostengono che il tutto parta direttamente dal nostro cervello, che intacca le vie nervose e biochimiche. Un evento che potrebbe verificare a causa di diversi fattori, come problemi del sonno, stress o ansia, cambiamenti ormonali o utilizzo della pillola anticoncezionale, saltare i pasti, rumori troppo assordanti o luci troppo intense, stress fisico, fumo attivo o passivo, odori pungenti o consumo eccessivo di alcool.

Anche l’alimentazione può scatenare il problema, soprattutto chi consuma troppo cioccolato, carne con nitrati, prodotti alimentari trasformati o con glutammato monosodico e farine o zuccheri raffinati. Esistono tantissimi prodotti farmaceutici da impiegare per lenire il dolore, anche se in alcuni casi si ripresenta dopo poco tempo. Il sale rappresenta quindi la soluzione più ideale, anche se non è stata dimostrata dal punto di vista scientifico ed è sempre opportuno consultare il proprio medico di fiducia. Per trarre benifico da questo alimento, cercate di acquistarne dosi di ottima qualità e che non sia raffinato. Il suo consumo vi aiuterà a diminuire immediatamente i dolori dell’emicrania, rendendo il sistema immunitario più forte e regolando i livelli di serotonina, alcalinità ed elettroliti nel sangue.

Fa bene al corpo ma soprattutto alla salute

Non un nome esotico, niente di trascendentale, il frutto che fa bene al corpo e alla salute non è nient’altro che il comune limone. In pochi infatti sanno che il limone è una fonte di vitamine e minerali essenziali per il nostro corpo e il nostro organismo come la vitamina C, la B1 e la B6. Anche bere una sola volta al giorno un bicchiere di acqua e limone, pertanto, dà innumerevoli vantaggi alla salute.

1) Innanzitutto spremere il succo di mezzo limone in un bicchiere di acqua calda aiuta la digestione e combatte anche disturbi come il bruciore di stomaco e l’indigestione. E’ ottima abitudine consumarla prima della colazione e a stomaco vuoto.
2) Usato sempre spremuto in acqua calda sancente di tenere lontani i malanni di stagione rinforzando il sistema immunitario: le sue proprietà antibatteriche inoltre sono importanti anche per la salute della nostra bocca e del cavo orale.
3) Grazie alle sue proprietà diuretiche inoltre, è un ottimo ingrediente per contrastare infezioni urinarie.
4) Con l’aggiunta di un cucchiaio di miele, un bicchiere di acqua e limone aiuta a perdere peso: è stato infatti dimostrato che questi ingredienti stimolano il metabolismo, soprattutto se ingeriti al mattino a stomaco vuoto.