Cioccolato: ecco tutti i benefici da tenere in considerazione

Quando si parla di cioccolato d’alta qualità, dobbiamo senza ombra di dubbio riferirci a quello fondente, con materia grassa bassa, poche percentuali di burro di cacao e di zuccheri. Questo alimento decisamente gustoso, presenta importanti benefici per il nostro organismo, che ora analizzeremo nel dettaglio. Grazie alla sua consumazione, potremo incrementare il nostro benessere fisico, pertanto non stiamo parlando di un cibo dolce e goloso dannoso per la salute, ma di un alimento ricco di proprietà interessanti.

Il segreto di un ottimo cioccolato è la fava di cacao, anche se molto amara presente in natura. I produttori vi aggiungono degli zuccheri, della frutta secca, dei dolcificanti e degli additivi nella maggior parte dei casi, ma tali aggiunte incrementano le calorie del prodotto, allontanando tutte le proprietà benefiche che esso comporta per il nostro organismo. Di conseguenza, il miglior alleato per la nostra salute è il cioccolato fondente. Vediamo insieme per quale motivo:

  • Il cioccolato fondente migliora la circolazione del nostro sangue: grazie ad alcune ricerche è stato possibile dimostrare come un quadrato di prodotto al giorno riduca problemi di circolazione, con benefici importanti nei confronti di gambe e mani soprattutto nelle donne. Inoltre, l’alimento aiuta a defaticare i muscoli e incrementa la flessibilità di vene e arterie grazie agli antiossidanti presenti;
  • Il cioccolato fondente per perdere peso: è stato uno studio dell’Università di Copenaghen a dichiarare il fatto, poiché questo cibo provoca un senso di sazietà e appagamento. Di conseguenza, è indicato anche in caso di dieta per evitare trasgressioni culinarie;
  • Il cioccolato per fare felici i bambini: se una donna mangia del cioccolato durante la gravidanza, potrà gestire meglio lo stress. Inoltre, i bambini nati da mamme “cioccolatose” sono molto più tranquilli e felici;
  • Il cioccolato per diminuire lo stress: tutte le donne hanno sperimentato la cosa, ma grazie a uno studio condotto dall’Università di San Diego è stato possibile dimostrare come l’alimento risulti benefico contro stress e tristezza;
  • Il cioccolato per proteggerci dai raggi UVA: se scegliete quello fondente, avrete modo di proteggervi dai raggi UVA e UVB, grazie alla presenza dei flavonoidi;
  • Il cioccolato per diventare più intelligenti: chi deve far fronte a scadenze imminenti e si ritrova agitato, dovrebbe mangiare cioccolato. In questo modo la concentrazione aumenta e avrete l’energia giusta per affrontare i vostri problemi e impegni

Banane: ecco tutti i benefici per la nostra salute

Dal punto di vista alimentare e concentrando la nostra attenzione nei confronti della frutta, le banane sono in grado di regalare numerosi e ottimi benefici nei confronti della nostra salute. Un alimento colmo di potassio, con zero grassi, colesterolo e sodio. Il suo apporto energetico è immediato, pertanto riceveremo immediatamente energia. Un frutto che viene impiegato per prevenire e curare numerose malattie, come il diabete e la depressione. Per quale motivo? Perché presentano buone quantità di vitamine, fibre, carboidrati e fibre. Vediamo insieme ogni beneficio del dettaglio.

Le banane per curare il diabete

Le fibre contenute nelle banane aiutano chi soffre di diabete, poiché abbassano i livelli di glicemia presenti nel sangue nel caso in cui la patologia fosse di tipo 1. Nel caso in cui, invece fosse di tipo 2, le banane migliorando notevolmente i livelli di insulina, zuccheri e lipidi presenti nel sangue. Inoltre, grazie al triptofano, questo frutto protegge la memoria e migliora l’umore.

Le banane per prevenire il cancro

Grazie alle importanti quantità di vitamina C presenti, è possibile prevenire e ridurre il rischio di incorrere nella leucemia nei bambini; negli adulti, si avrà la possibilità di controllare il possibile sviluppo di cancro al colon retto, per via della numerosa quantità di fibre presenti.

Le banane contro la depressione

Grazie ad una ricerca pubblicata sul Journal of Neuroscience Letters, la vitamina B contenuta tranquillizza il sistema nervoso.

Le banane utilizzate per regolare la pressione sanguigna

Il potassio presente in questi frutti ha lo scopo di rendere la pressione del sangue più regolare. Così come le patate, le prugne, i pomodori e l’uva secca, anche le banane rientrano nella categoria degli alimenti per abbassare la pressione.

Le banane come rimedio naturale contro le scottature

Basterà impiegare un piccolo pezzo di buccia per ricevere sollievo in caso di scottature o infiammazioni.

Acqua di cocco, tutti i benefici per il nostro organismo

Quando si parla dell’acqua di cocco, ci si riferisce esattamente al contenuto delle noci di cocco: di conseguenza, stiamo parlando di una bevanda naturale e importante per la salute del nostro organismo. Un elemento che risulta particolarmente benefico anche nei confronti della nostra pelle, visto che aiuta ad eliminare l’acne. Tale particolare bibita vede numerose vitamine, sali minerali, magnesio e potassio: sostanze che aiutano il nostro corpo a ridurre i livelli di colesterolo nel sangue e ad abbassare la pressione arteriosa.

Un alimento che risulta benevolo anche nei confronti della nostra digestione, poiché gli enzimi contenuti agevolano l’apparato digerente, aiutando le persone che soffrono di particolari problemi correlati allo stomaco. Grazie alla vitamina B e C, è possibile dire addio a stress e stanchezza, considerato il fatto che si tratta di un drink energetico. L’acqua di cocco non regala benefici solamente alla nostra salute, ma anche alla nostra pelle. Per chi presenta problemi d’acne o ha una pelle di tipo misto, può tamponare il viso con dei dischetti di cotone imbevuti d’acqua di cocco: in questo modo potrete rendere la vostra pelle più tonica, detergendola allo stesso tempo.

Un elemento importante anche per quanto riguarda l’idratazione, soprattutto se assimilata a seguito di allenamenti o attività fisica. L’acqua di cocco presenta una ridotta quantità di grassi, pertanto è consigliata anche per persone che stanno seguendo una dieta particolare e vogliono perdere peso. Se per caso doveste decidere di bere questo tipo d’acqua invece della classica naturale, potrete placare il senso di fame costante che spesso si manifesta durante regimi alimentari rigidi.

Il caffè come rimedio contro gli infarti: 3-5 tazzine al giorno ne riducono i rischi

Grazie a una ricerca pubblicata sulla rivista “Heart” è stato possibile dimostrare come dalle 3 alle 5 tazzine di caffè al giorno possa ridurre i rischi di infarto nelle persone. Sono state analizzate 25mila persone a riguardo, con risultati interessanti: chi consuma più caffè, presenta arterie più pulite rispetto ad altri. Ovviamente, sono stati riscontrate diverse controversie in merito agli effetti benefici e nocivi di questa bevanda, poiché secondo altri studi potrebbe generare pericoli nei confronti della nostra salute. Tuttavia, sono ben 356 gli studi che confermano come il caffè riesce a proteggere il nostro cuore, oltre a dare energia al nostro organismo.

L’ultima ricerca è stata condotta da alcuni studiosi del Kanbuck Samsung Hospital di Seoul, dimostrando le giuste quantità da consumare per garantire di questi vantaggi. Gli esperti hanno controllato i livelli di calcio presenti nelle arterie prima di compiere l’esperimento, poiché rappresenta la prima causa di ostruzione arteriosa, con il rischio per la persona di incorrere in possibili patologie cardiache. L’analisi si è rivolta a tre gruppi di persone: le prime, consumavano una tazzina di caffè al giorno; le seconde da una a tre; le terze da tre a cinque. Sarebbe proprio quest’ultimo gruppo a presentare minori quantità di calcio. Inoltre, il caffè colpisce anche la sensibilità all’insulina, diminuendo notevolmente il rischio di incorrere in malattie come il diabete di tipo 2. Insomma, la bevanda preferita da numerose persone al mondo sarebbe in grado di ridurre l’insorgenza di infarti e altre malattie cardiache, di prevenire il diabete e di offrire carica al nostro corpo: che cosa chiedere di più?

Cipolla: proprietà nutrizionali e benefici per l’organismo

La cipolla è un alimento che utilizziamo spessissimo nella nostra cucina, ma non è utile solo per questo motivo, visto che possiede molte proprietà nutrizionali e benefiche. Iniziamo partendo dai primi, poiché è ricca di composti sulfurei. La cipolla presenza molte vitamine, soprattutto la vitamina C, la vitamina A, la vitamina B1, la vitamina B2 e la vitamina E, oltre a un’ampia presenza di sali minerali come il calcio, il magnesio, il ferro, il fosforo e il manganese.

Un ortaggio colmo di fermenti che aiutano la digestione, con molti flavonoidi in grado di svolgere azioni antiossidanti e garantire effetti diuretici. Inoltre, la cipolla presenta la glucochimina, un ormone vegetale perfetto per chi soffre di diabete. Parlando invece delle proprietà benefiche, non possiamo non nominare il suo effetto antibiotico naturale: è infatti in grado di sconfiggere molti batteri.

Un vegetale in grado di depurare il nostro organismo, eliminando i parassiti nocivi presenti nel nostro intestino. Se decidiamo di assumere l’olio essenziale della cipolla, dobbiamo sapere che aiuterà la nostra circolazione, poiché migliora la dilatazione dei vasi sanguigni; inoltre, stiamo parlando di un alimento perfetto contro la ritenzione idrica.

I suoi vantaggi non finiscono qui, poiché è molto utile come espettorante e decongestionante, in particolar modo nei confronti della faringe. Se presentiamo problemi come tonsilliti o altre patologie, si possono fare gargarismi alla cipolla per avere dei benefici. Il succo di cipolla è suggerito anche per chi soffre di trombosi. Le proprietà curative sono davvero tante ed è anche un ottimo rimedio omeopatico contro il raffreddore e per ridurre diabete e colesterolo nel sangue. Anche dal punto di vista estetico regala vantaggi, poiché aiuta a combattere la caduta dei capelli.

Ginseng, la pianta antistress dai vasti benefici

Il ginseng è conosciuto per via delle sue proprietà adattogene e antistress, ma anche per curare il diabete mellito per via delle sue proprietà ipoglicemizzanti. Le sue qualità possono essere attribuite ai componenti contenuti nelle sue radici, ovvero molte vitamine, olio essenziale e polisaccaridi. Questa pianta regala proprietà toniche e adattogene, poiché rende l’organismo in grado di adattarsi allo stress, rendendo così più forte il sistema immunitario, quello endocrino e quello nervoso.

Secondo alcune ricerche è stato possibile dimostrare che il ginseng provoca la liberazione surrenale del cortisolo, conosciuto anche come ormone dello stress. Stiamo parlando di un componente che si occupa della sintesi del glicogeno e delle proteine dal punto di vista muscolare, pertanto consente al nostro corpo di sopportare meglio caldo, freddo, fatiche e varie intossicazioni chimiche.

Sempre secondo altri studi è stato possibile affermare che il ginseng vanta proprietà ipoglicemizzanti, pertanto utile in caso di diabete mellito. I suoi componenti favoriscono la sintesi dell’insulina, aumentando la produzione di trasportatori del glucosio nel fegato. Inoltre, il ginseng presenta proprietà stimolanti, incrementando temporaneamente i riflessi: un potenziamento sia mentale che fisico indicato per chi lavora, chi studia o chi pratica attività sportiva.

Nonostante i notevoli benefici dal punto di vista fisico e mentale, il ginseng presenta alcune controindicazioni a cui è bene prestare attenzione. Prima di tutto, deve essere evitato in caso di ipertensione, tachicardia, palpitazioni, ansia e tremori, mal di testa, disturbi del sonno, convulsioni, gravidanza, allattamento e in caso di malattie psichiatriche gravi.

Inoltre, sono stata segnalate alcune interazioni nei confronti di farmaci anticoagulanti e con alcuni psicofarmaci, con farmaci ipoglicemizzanti e insulina: in queste circostanze sarebbe meglio evitare l’assunzione del ginseng.

Aglio: le proprietà e i benefici più importanti

L’aglio è un alimento dalle importanti proprietà curative, ricco d’acqua, proteine, lipidi, ferro, calcio e altri componenti importanti. Stiamo parlando di un potente antisettico e battericida, poiché è in grado di eliminare batteri e microbi. È uno dei migliori antiossidanti che possiamo trovare in natura, in grado di proteggere le cellule del nostro corpo dall’invecchiamento precoce, impedendo l’instaurarsi di malattie.

L’aglio regala benefici anche nei confronti del nostro cuore e del sistema circolatorio per via delle sue proprietà tonificanti; è in grado di rinforzare il cuore, rendendo più fluido il sangue. Un’altra azione molto importante è quella depurativa, pulendo le arterie e allontanando tutte quelle patologie ad esse correlate. Alcuni sostengono che questo alimento non sia adatto a chi soffre di problemi di stomaco, tuttavia si è rivelato un ottimo digestivo, in grado di combattere alcuni parassiti che si trovano nel nostro intestino.

Grazie a uno studio condotto in Cina e negli Stati Uniti, è stato possibile dimostrare come l’aglio agisca anche nei confronti del cancro, proteggendo il nostro corpo. Un vegetale che possiede proprietà in grado di ritardare, inibire e invertire il processo di cancerosi nell’essere umano. Esistono tantissimi prodotti in commercio che richiamano l’aroma e il sapore dell’aglio, ma per godere di tutte le sue proprietà benefiche è bene consumarlo crudo.

Un vegetale appartenente alla famiglia delle Aliaceae, caratterizzato da un bulbo. Sono veramente pochi gli ortaggi in grado di presentare così tante proprietà, anche se forse non a tutti è gradito il suo odore pungente. I soldati romani erano soliti mangiare aglio, poiché depurava e rendeva il corpo molto più forte. Si pensa che questo ortaggio venisse impiegato anche per prevenire e curare le epidemie.

Superfood: le proprietà e i benefici delle Noci di Macadamia

Le Noci di Macadamia crescono soprattutto in Brasile, alle Hawaii, in Sud Africa e nell’America Centrale. Un particolare frutto che è divenuto famoso per merito delle sue proprietà e dei suoi benefici nei confronti del nostro corpo, anche se per avere dei risultati bisogna assumerne nelle giuste dosi. Le Noci di Macadamia sono molto energetiche: circa 100 grammi di prodotto fornisce 718 calorie, pertanto stiamo parlando di una delle tipologie di noci più caloriche al mondo.

Tuttavia, non dispensano solamente calorie al corpo, ma dispongono anche di grassi insaturi particolarmente benefici al nostro organismo. Inoltre, le noci di Macadamia sono anche cariche di fibre, precisamente di fitosteroli, riuscendo a garantire regolarità al nostro intestino. Rappresentano un importante aiuto nei confronti del sistema cardio-protettivo, poiché contengono selenio, ferro, zinco, calcio, magnesio e manganese.

Le noci di Macadamia possono essere somministrate ai bambini e agli adulti, ma in particolar modo in persone che soffrono di qualche patologia. Le donne incinte possono godere di grandi vantaggi se assumono questo alimento, un prezioso sostegno energetico che le aiuterà ad affrontare i 9 mesi di gestazione. Oltre a tutto questo, le noci di Macadamia possono essere impiegata per la cura e la bellezza della pelle, visto che contengono molte vitamine.

Assumendo questo vitamine il nostro corpo acquisirà maggiore forza nel produrre antiossidanti, in modo da poterci difendere dai radicali liberi. Tuttavia, questi piccoli alimenti contengono anche vitamina B, niacina, riboflavina, tiamina e piridossina, anche se in scarse quantità. In sintesi, stiamo parlando di un superfood in grado di ristabilire il nostro equilibrio fisico, anche se è opportuno non esagerare considerate le sue calorie, ma possono essere mangiate ogni giorno.

Camomilla: benefici, proprietà e controindicazioni del sedativo naturale per eccellenza

La camomilla è una pianta che appartiene alla famiglia delle Asteraceae, conosciuta fin dai tempi antichi grazie alle sue proprietà sedative e calmanti, oltre al fatto che risulta essere particolarmente benefica anche nei confronti del diabete. Una pianta aromatica che non supera i 50 cm di altezza, con fiori riuniti in capolini e frutti dal colore chiaro e privo di pappo. Stiamo parlando di una pianta che, attraverso i suoi fiori, viene impiegata per creare infusi sedativi contro l’insonnia; tuttavia, la camomilla gode anche di proprietà antispasmodiche, perfette per rilassare i muscoli.

Al suo interno contiene una combinazione perfetta di flavonoidi e cumarine, unione che rende la camomilla un perfetto miorilassante, indicata anche in caso di crampi all’intestino, cattiva digestione, intestino irritabile, dolori legati al ciclo mestruale, spasmi muscolari, stress e tensioni nervose di vario genere. Tutte le tisane realizzate con questo ingrediente riesco a eliminare i gas intestinali che disturbano l’intestino, favorendo la digestione e migliorando la funzionalità dell’apparato gastrointestinale.

Inoltre, grazie all’azione protettiva delle mucillagini presenti al suo interno, la camomilla presenta proprietà antinfiammatorie e viene impiegata come calmante, addolcente, lenitivo e decongestionante. Una pianta che viene impiegata anche come antidolorifico, soprattutto nei confronti di mal di testa, mal di schiena e cervicale: grazie agli acidi organici e ai lattoni, regala un effetto molto simile a quello del cortisone.

Tra le varie proprietà più importanti della camomilla troviamo quella ipoglicemizzante: che cosa significa? Che è in grado di ridurre i livelli di zuccheri presenti nel sangue, evitando così possibili danni a reni, occhi e cellule nervose. L’assunzione di questa pianta delicata non prevede particolari controindicazioni, anche se in caso di allergie nei confronti dei lattoni potrebbero manifestare alcuni effetti collaterali.

Benefici e proprietà delle fragole: ecco perché fanno bene alla salute

La prima coltivazione delle fragole risale al 1700, in Francia; ne esistono di ben 12 tipologie, di cui due crescono in Italia. Una volta acquistate, bisogna prestare particolare attenzione al picciolo, il quale dovrà essere attaccato al frutto e dal colore rosso uniforme. Dal punto di vista calorico, circa 100 grammi di fragole contengono 30 calorie: frutta ricca d’acqua, carboidrati, proteine e pochissimi grassi.

Per quanto riguarda le numerose proprietà benefiche che le fragole regalano all’organismo, troviamo sicuramente la capacità di ridurre la ritenzione idrica. Le fragole contengono molta vitamina C, che favorisce l’assorbimento del ferro con conseguente produzione di globuli rossi e collagene. Inoltre, questi particolari frutti svolgono una funzione antiossidante e vengono suggerite a persone con reumatismi e stati di raffreddamento.

Tra le altre proprietà, troviamo elevati contenuti di fosforo, perfetti come diuretici, depurativi e lassativi; per controllare la pressione sanguigna, invece, troviamo l’acido salicilico, una particolare sostanza che contiene il principio attivo dell’aspirina, perfetto anche contro possibili dolori articolari. Per chi non lo sapesse, le fragole contengono xilitolo, una sostanza che previene la comparsa della placca e pulisce il cavo orale.

Le fragole godono anche di numerose proprietà estetiche, visto che sono composte per la maggior parte d’acqua; infatti, aiutano a drenare i liquidi in eccesso, attivando il metabolismo dei grassi e favorendo il ricambio delle cellule. Inoltre, grazie alla preparazione di maschere naturali fai da te, possono aiutare a prevenire la formazione delle rughe. Oltre alle rughe, le fragole aiutano a ridurre la couperose, un arrossamento della pelle del viso verso guance e naso: basterà fare impacchi a base di foglie di fragole per risolvere il problema nell’arco di poco tempo.